Fattori di rischio che indeboliscono la muscolatura pelvica



Il pavimento pelvico: questo sconosciuto!

 

A forza di parlare di pavimento pelvico noto che ormai quasi tutti sanno che esiste, o per lo meno ne hanno sentito parlare almeno una volta nella loro vita, anche se la maggior parte delle persone non sa di cosa si tratti e dove si collochi nel corpo 😅 e soprattutto non sa assolutamente che funzioni abbia! 🤷♂️

 

C'è da dire che negli ultimi anni si sta parlando molto di questo argomento ed è per questo che ritengo fondamentale che i professionisti del movimento si portino al passo sia a livello di conoscenze teoriche ma anche e soprattutto per poter gestire praticamente una muscolatura che finora è stata considerata solo quando aveva dei problemi (e neanche sempre), come se non meritasse o non potesse beneficiare di un allenamento che la mantenga in forma, esattamente come tutti gli altri muscoli del corpo.

 

In questo articolo ti parlerò di quali sono i maggiori fattori di rischio che creano debolezza pelvica e di come possono essere contenuti grazie ad un allenamento specifico.

 

Ricordo che quando mi sono avvicinata all'argomento pavimento pelvico, parliamo di oltre 25 anni fa, gli esercizi che venivano proposti erano soprattutto di rinforzo degli adduttori, dei glutei e degli addominali! 


Alla luce delle mie conoscenze successive devo purtroppo ammettere che in base agli insegnamenti ricevuti al tempo, quando dicevo ai miei allievi "facciamo un pò di esercizi per la muscolatura pelvica", convinta di far del bene, non facevo purtroppo nulla o forse -anche se in buona fede- creavo al contrario sollecitazione negativa su questi poveri muscoli!!!

 

Non per voler essere scusata ma considera che erano anche gli anni in cui -sempre in università- ci insegnavano che per il benessere della schiena bisognava fare sempre e comunque la retroversione del bacino! 😩😩


Noi giovani neo laureati eseguivamo alla lettera (e facevamo eseguire ai nostri allievi) ciò che ci veniva insegnato, senza neanche lontanamente permetterci di attivare uno spirito critico che ci inducesse a pensare che la colonna vertebrale che avevamo studiato sui libri di anatomia era fatta in un certo modo!

 

E questo valeva anche per il tessuto muscolare e fasciale, ma questa è un'altra storia che eventualmente affronterò in un altro articolo...  

 

Torniamo al nostro focus: ti capita che i tuoi clienti ti segnalino problematiche pelviche? O ti facciano domande in merito a quest'argomento?

Tu sai dare risposte precise e sicure?

 

Lo sai che ci sono dei fattori di rischio che possono creare un indebolimento della muscolatura pelvica? 

 

Te ne cito alcuni: l'obesità, il fumo, tosse o starnuti frequenti... ma anche pratiche o abitudini quotidiane che sono certa che anche tu hai -in tutto o in parte- e di cui ti parlerò in un prossimo articolo.

 

Ma i principali fattori che causano debolezza pelvica sono le situazioni che TUTTI NOI in forma diversa viviamo QUOTIDIANAMENTE! 

Scusa l'urlo ma è per evidenziare che il problema non è solo femminile (come spesso si pensa), delle giovani mamme o delle donne in menopausa... certo questi sono  fattori di rischio specifici legati al genere, ma anche gli uomini possono essere soggetti ad un mal funzionamento pelvico che ne altera la corretta e fisiologica funzionalità.

 

Si hai letto bene, quotidianamente ci sono delle azioni che tutti noi facciamo e che alla lunga purtroppo possono creare debolezza pelvica, quali sono?

Ad esempio stare seduti a lungo, o stare a lungo in piedi: come vedi sono coinvolti tutti, uomini e donne.

Anche fare sforzi ripetuti -pensa a chi lavora nei cantieri o nei magazzini, quasi sempre uomini- può creare indebolimento pelvico.

 

Questo è uno dei temi che affronteremo in maniera approfondita nel Seminario di primo livello "pavimento pelvico e quotidiano", in cui imparerai come insegnare ai tuoi clienti a prendersi cura di questa preziosa e importante parte del corpo, nonostante lavorino tutto il giorno a pc, o stiano tutto il giorno in piedi al banco, o lavorino in cantiere o in fabbrica...

Vedremo esercizi che permettono di mantenere la muscolatura pelvica forte ed elastica. Ti insegnerò delle strategie (che ovviamente tu a tua volta potrai proporre ai tuoi clienti) per proteggere questa parte durante le inevitabili sollecitazioni quotidiane: dallo starnuto, allo sforzo, al sollevamento di un peso...

 

Imparerai delle tecniche semplici e molto utili che potrai usare su te stesso/a e proporre alle persone che si rivolgono a te, ti assicuro che ne sarai e ne saranno davvero felice/i perchè i benefici sono tangibili e se si lavora bene arrivano in fretta!

 

Ma vogliamo parlare dello sport?

 

Sport caratterizzati da sforzi intensi (come il body building, anche questo molto praticato dagli uomini) o da sollecitazioni ripetute (corsa, salti etc) possono indebolire la muscolatura pelvica e, aspetto di cui non ti ho ancora parlato, rendere questa muscolatura RIGIDA! 

Nella mia esperienza quotidiana noto che quest'ultima caratteristica è assai diffusa e purtroppo i problemi possono insorgere sia se c'è debolezza e sia se c'è rigidità, tra l'altro i due aspetti possono coesistere! 🙈😓

 

Un altro fattore determinante per il buon funzionamento pelvico è la postura: una postura "corretta" (metto tra virgolette perchè so che di questi tempi non piace molto questa definizione ma non è il momento di soffermarci 😉) favorisce una corretta azione pelvica, al contrario alterazioni posturali possono crearne un mal funzionamento.

Anche la muscolatura pelvica influisce sulla postura corporea, essendo correlata al resto del corpo attraverso le catene miofasciali e  alterazioni pelviche possono creare alterazioni posturali.


 

Queste tematiche saranno affrontate nel dettaglio nel Seminario di secondo livello "pavimento pelvico, postura e sport" in cui analizzeremo le relazioni funzionali tra pavimento pelvico e postura e vedremo in modo pratico come poter abbinare correttamente il lavoro pelvico alla ginnastica posturale, al Pilates, alla palestra e allo sport.



Da ciò che ti ho anticipato intuisci perchè è fondamentale conoscere in modo approfondito i fattori che possono creare debolezza pelvica e soprattutto quanto sia importante -soprattutto di questi tempi che queste tematiche sono argomenti di discussione quotidiana- essere al passo con la propria professionalità e poter dare risposte teoriche ma anche e soprattutto pratiche alle persone che si affidano a noi e che vogliono capire come migliorare la funzionalità pelvica ,mantenere il corpo in salute, e prevenire problematiche.

 

Tu cosa mi dici della tua esperienza? 



Quando parli di questo argomento che risposte hai? Rilevi un minimo di conoscenza dell'argomento o vedi solo un grande punto interrogativo sulla faccia del tuo interlocutore? 🤔😁



Quanto ne sai tu o pensi di saperne?



Mi farà piacere se vorrai raccontarmi la tua esperienza!



Se vuoi capire come portare questi argomenti nella tua pratica lavorativa quotidiana clicca su questo link, troverai tutte le info, gli orari, i costi per i corsi di formazione specifici e le promo per iscrizione anticipata e soprattutto le testimonianze di chi ha già partecipato!

 

Spero di aver destato la tua curiostà e ti do appuntamento al prossimo articolo.



A presto!

Marinella



www.marinellagava.it

 








Marinella Gava Facebook  Marinella Gava Linkedin  Marinella Gava Instagram  Marinella Gava Whatsapp  Marinella Gava Shop